Auschwitz: Guida alla Visita 2020 (Info, Tours, Come Arrivare)

Una piccola guida per chi intende visitare Auschwitz da Cracovia. In questo post troverai informazioni utili su come arrivare ad Auschwitz con i mezzi pubblici, su come prenotare i biglietti e sui prezzi. Inoltre troverai qualche informazione pratica che potrà farti comodo e la mia recensione dei migliori tour guidati per visitare Auschwitz da Cracovia.


Auschwitz è una cittadina dove il silenzio ormai da tempo regna su tutte le cose.
Legata alla vicina Cracovia da un filo di terrore e di dolore, la sua ragnatela fatta di binari e filo spinato ha gettato un’ombra nera e catramosa su mezza Europa e, in un certo senso, sull’umanità intera.

Il Museo di Auschwitz, tutelato dall’UNESCO, cerca di smuovere la coscienza di milioni di viaggiatori ogni anno. Per chi passa da Cracovia visitare questo luogo del dolore dovrebbe essere un dovere civico, morale e culturale.

AUSCHWITZ DOVE SI TROVA?

Auschwitz, o meglio la cittadina polacca di Oświęcim, si trova a circa 60 km da Cracovia ed è ben raggiungibile sia con i bus locali che con il treno. Inoltre ci sono visite guidate ad Auschwitz da Cracovia in italiano che permettono di visitare agevolmente in giornata entrambi i Campi di Concentramento (Auschwitz e Birkenau).

Il Campo di Sterminio di Birkenau, conosciuto anche come Campo di Concentramento Auschwitz II, si trova a circa 3 Km dal Campo di Auschwitz I ed è collegato da frequenti navette gratuite che fanno la spola tra i due campi.

AUSCHWITZ: VISITA E TICKETS
Cose da sapere per organizzare la visita

1. PRENOTAZIONE DEI BIGLIETTI A NUMERO CHIUSO

Da qualche anno i biglietti per Auschwitz sono a numero chiuso e devono essere prenotati in anticipo.
La prenotazione è richiesta sia per la visita con guida che per la visita gratuita in autonomia (senza guida).

Se non avete prenotato e non ci sono più posti disponibili il rischio di non entrare è molto alto.
Vi consiglio vivamente di rivolgervi ad un tour organizzato, in questo caso la prenotazione non serve.

L’alternativa è presentarsi la mattina alle casse del Museo di Auschwitz e chiedere un biglietto per l’ammissione straordinaria senza prenotazione. Considerate però che quest’estate alle 6.30 del mattino c’erano già almeno 500 persone in coda.

2. NUOVE REGOLE PER I VISITATORI INDIVIDUALI SENZA GUIDA

A chi visita Auschwitz senza una guida l’ingresso è consentito (sempre tramite prenotazione) prima delle 10 o dopo le 13 in bassa stagione e prima delle 10 e dopo le 15 in alta stagione.

3. ATTENZIONE AGLI ORARI DI AUTOBUS E TRENI

Informatevi prima di scendere sull’orario dell’ultima corsa perché, soprattutto per le visite del pomeriggio, rischiate di restare lì, nel nulla. Questo vale sia per l’autobus per Cracovia che per quello per la Stazione dei Treni di Auschwitz e per la navetta che fa la spola tra Auschwitz e Birkenau.

Qualche anno fa ero ad Auschwitz per una giornata di studio e sono rimasto bloccato nel parcheggio del campo di concentramento, in pieno gennaio, al freddo e sotto la neve, perché l’ultimo autobus pubblico era partito mezz’ora prima del previsto (a causa di lavori sulla strada, che è tutto un cantiere pieno di buche).

Considerate che da ottobre ad aprile la navetta gratuita tra i campi potrebbe non essere operante.

COME ARRIVARE AD AUSCHWITZ DA CRACOVIA

DA CRACOVIA AD AUSCHWITZ IN BUS

I bus che portano ad Auschwitz partono dalla Dworzec MDA (ex Stazione Regionale degli Autobus RDA), situata in ul. Bosacka 18.
Si raggiunge dalla Galeria Krakowska, il centro commerciale situato in pieno centro, di fianco alla Stazione Centrale dei Treni.

Si può passare per la stazione, seguendo la banchina dei binari, si scende nel sottopasso dove sono presenti le biglietterie dei treni. Si segue verso destra, in direzione opposta all’entrata sotterranea del centro commerciale fino a tornare al piano stradale, subito sulla destra c’è la stazione dei pullman.

Entrate e cercate la biglietteria, chiedete un biglietto per Oświęcim o spiegate le vostre intenzioni di raggiungere il Museo di Auschwitz.

Il costo del biglietto di andata e ritorno è di 28 zł (circa 7 €) a persona.

La durata del viaggio da Cracovia ad Auschwitz è di circa 1 ora e 40 minuti.

Vi consiglio di partire in mattinata, i bus sono più frequenti (circa uno ogni mezz’ora) e avrete modo di arrivare per tempo per la visita in italiano. Scendete alla fermata Auschwitz Muzeum, al termine della visita aspetterete il bus di nuovo a questa fermata. Al ritorno la frequenza dei bus è grosso modo di uno ogni ora, l’ultimo verso le 18.15, in estate le corse sono più frequenti.

Ci sono diverse compagnie che effettuano i collegamenti in bus tra Cracovia e Auschwitz, il costo del biglietto è più o meno lo stesso indipendentemente dalla compagnia.

Orari dei Bus da Cracovia ad Auschwitz e Ritorno

DA CRACOVIA AD AUSCHWITZ IN TRENO

Si può raggiungere Auschwitz da Cracovia in treno partendo dalla Stazione Centrale di Cracovia (Krakow Glowny) e prendendo un treno regionale per Oświęcim. La frequenza varia da uno ogni ora fino ad uno ogni due ore, con tempi di percorrenza che vanno da 1 ora e 40 fino ad abbondantemente oltre le 2 ore e mezza.

Il costo del biglietto di sola andata varia a seconda delle soluzioni tra i 9 e i 25 zł, di norma la tariffa base del treno da Cracovia ad Auschwitz è di 15,60 zł (circa 3,60 €) a tratta.

Il treno lascia alla stazione di Oświęcim che dista quasi 2 km dal Campo di Concentramento di Auschwitz. In estate si tratta di una passeggiata di circa 30 minuti, d’inverno è meglio prendere il bus locale verso “Muzeum” al costo di 2,7 zł.

Orari dei Treni da Cracovia ad Auschwitz e Ritorno

DA CRACOVIA AD AUSCHWITZ IN AUTO

Sia Auschwitz che Birkenau sono raggiungibili tramite strade principali. Prestate attenzione al fatto che il fondo stradale lungo il percorso è spesso sconnesso e di inverno potrebbe essere ghiacciato.

In prossimità dell’ingresso dei Campi sono presenti dei parcheggi, il costo del parcheggio è di circa 8zł al giorno, meno di 2€.

Prima del viaggio

PER CONOSCERE MEGLIO COSA E’ SUCCESSO AD AUSCHWITZ

I 15 libri su Auschwitz che devi leggere almeno una volta nella vita

AUSCHWITZ: BIGLIETTI E TOURS

BIGLIETTI AUSCHWITZ: INFORMAZIONI E PREZZI

La visita al Campo di Concentramento di Auschwitz e al Campo di Sterminio di Birkenau è gratuita, come è gratuita anche la navetta che in pochi minuti fa la spola tra i due campi.

Personalmente ho visitato Auschwitz sia in autonomia che con una guida, sono due modi completamente diversi di dedicarsi alla visita. Entrando con il biglietto gratuito individuale è ovviamente possibile soffermarsi di più su alcuni particolari e realizzare una maggiore introspezione.

La visita guidata è però l’esperienza più importante che si può fare durante la visita ad Auschwitz. Le guide sono chiamate “educatori” in quanto hanno il delicato compito di approfondire giorno dopo giorno la storia e i fatti del luogo, apprendendo direttamente dai racconti dei superstiti per poi trasmettere il tutto alle nuove generazioni.

Visitare Auschwitz e Birkenau con una guida permette di comprendere a fondo i dettagli e la storia di ogni parte del percorso e di ascoltare importanti ed emozionanti racconti di aneddoti e fatti.

Per la visita guidata esistono due tipologie di biglietto:

  • Biglietto per la visita generale (durata circa 3,5 ore): 60 zł (circa 14,10 €)
  • Biglietto per la giornata di studio (durata circa 6 ore): 100 zł (circa 23,50 €)

Le visite guidate da 3,5 ore vengono svolte in molte lingue, compreso l’italiano, e vengono svolte ad orari prestabiliti a seconda del periodo dell’anno, di solito tra metà giornata e primo pomeriggio (è possibile consultare gli orari disponibili nel momento della prenotazione della visita).

La giornata di studio è una visita guidata più approfondita condotta in inglese, polacco o tedesco.

Gli studenti sotto i 26 anni (con tessera dell’università o della scuola) hanno diritto al biglietto ridotto che costa 55 zł per la visita da 3,5 ore e 80 zł per quella da 6 ore.

PRENOTAZIONE DELLA VISITA AD AUSCHWITZ

La visita ad Auschwitz deve essere prenotata anticipatamente.

La prenotazione della visita e l’acquisto dei biglietti si fanno online. Vi consiglio di prenotare con almeno un paio di settimane di anticipo, soprattutto in estate, perché il numero di posti disponibili si esaurisce abbastanza velocemente.

Dal 2015 anche gli accessi dei visitatori individuali (senza guida) sono a numero chiuso, prenotando la visita si riceve un biglietto gratuito da presentare all’ingresso. In casi eccezionali alla reception del Museo di Auschwitz è possibile richiedere di essere ammessi anche senza prenotazione online, di norma si viene ammessi nel primo orario di visita utile, ma questo vale solo per i tour non guidati e l’ammissione è sempre a discrezione della Direzione del Museo.

Sito ufficiale del Museo di Auschwitz per l’acquisto dei Biglietti e la Prenotazione della Visita

AUSCHWITZ: TOURS E VISITE GUIDATE DA CRACOVIA

Uno dei modi più pratici di organizzare la visita ad Auschwitz è quella di partecipare ad un tour in italiano offerto da una delle varie agenzie di Cracovia (questo secondo me è il migliore).

Vantaggi:

– Visita guidata in italiano (con guida “educatore” ufficiale del Museo di Auschwitz)
– Trasporto andata e ritorno da Cracovia (minibus e autista professionista)
– Biglietto di ingresso ad Auschwitz
– Nessuna fila
– Cancellazione gratuita fino a 24 ore prima

Il Museo di Auschwitz applica un regolamento diverso ai tour e alle visite guidate organizzate dalle agenzie.
Per questo prenotare un tour guidato è la soluzione migliore quando non ci sono più posti disponibili sul sito ufficiale.
Il biglietto può essere acquistato anche qualche giorno prima, mentre le prenotazioni sul sito ufficiale in genere vanno fatte 1-2 mesi prima.

Inoltre è un buon modo per ottimizzare il tempo concentrandosi sulla visita, senza preoccuparsi dei vari contrattempi che possono accadere con i trasporti pubblici e senza dover attendere in fila per entrare. La differenza di prezzo rispetto ad una visita organizzata in totale autonomia è minima. I prezzi sono tra i 30 e i 40 euro a seconda della stagione, tutto compreso.

Per i viaggi nel periodo da luglio a settembre e nei mesi di dicembre e gennaio vi consiglio di prenotare il tour appena possibile, perché i posti finiscono abbastanza in fretta.

Altri consigli su Cracovia:

Se sei a Cracovia non puoi assolutamente perderti le Miniere di Sale di Wieliczka.

QUI TROVI INFORMAZIONI SULLE MINIERE DI SALE

QUI TROVI CONSIGLI SU COME VISITARE LE MINIERE DI SALE DA CRACOVIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.