PARIGI IN 4 GIORNI – DAY #4

[break] [break]

Ultimo giorno di questo weekend a Parigi,  in quattro giorni siamo riusciti a visitare gran parte dei luoghi più caratteristici del centro, e in quest’ultimo giorno ci rilasseremo passeggiando per i Boulevard, concedendoci infine un ultimo saluto alla Tour Eiffel prima di ripartire per l’aeroporto e lasciare, in tarda serata, Parigi.

PARIGI IN 4 GIORNI

ITINERARIO PARIGI IN 4 GIORNI
Nel quarto giorno vedremo:
  • Ile Saint Louis

  • Sainte Chapelle

  • Opéra

  • Magazzini La Fayette e Printemps

Parigi è una città ricca di meravigliosi angoli nascosti, uno di questi è l’Île Saint-Louis, piccolo isolotto alle spalle della Cattedrale di Notre Dame. Il nostro itinerario di questo quarto ed ultimo giorno parte proprio da qui, o meglio dalla stazione del metrò di Saint Paul.

Parigi in 4 Giorni: Itinerario del Quarto Giorno

Da qui passiamo davanti la Casa Europea della Fotografia che ospita esibizioni ed eventi di altissimo livello e che è una tappa che sarà molto apprezzata da tutti gli appassionati di fotografia. Si prosegue attraversando Pont Marie che permette di raggiungere direttamente l’Île Saint-Louis.

Ci divertiamo a scoprire i vicoletti dell’isola, per poi ritrovarci in Rue Saint Louis en l’Île, dove ci concederemo una ricca colazione in una delle migliori crêperie di Parigi: Le Sarrasin et Le Froment piccolo e grazioso localetto dove gustare delle indimenticabili crêpe dolci o salate, il tutto a prezzi modici.

PARIGI IN 4 GIORNI: LA SAINTE CHAPELLE

Proseguiamo il nostro giro per l’ Île de la Cité fino a raggiungere un’altra perla nascosta di Parigi, la Saint Chapelle. Questa cappella è uno dei monumenti più rappresentativi dell’arte gotica radiante, ed è caratterizzata da magnifiche e grandi vetrate istoriate. Si trova custodita nel perimetro del complesso del Palazzo di Giustizia di Parigi, che ospita anche le Conciergerie, una volta prigioni cittadine, famigerate per essere “l’anticamera della ghigliottina”. Sulla facciata è visibile un antico orologio del 1370.

Parigi Sainte Chapelle

La nostra visita continua verso lo snodo di Châtelet dal quale si può decidere se continuare a piedi per un paio di chilometri lungo i Boulevard di Parigi fino a raggiungere la zona dell’Opéra, cuore pulsante della bella vita parigina, o se approfittare di un passaggio in metropolitana fino alla stazione di Opéra.

PARIGI IN 4 GIORNI: OPERA E GALERIES LA FAYETTE

Dopo aver dato un’occhiata alla zona circostante Palazzo Garnier, sede storica dell’Opéra di Parigi nonché tempio mondiale della danza, passiamo davanti a due dei grandi magazzini più importanti e antichi di tutta la Francia: le Galeries Lafayette e Printemps. Oggi sono entrambi due grandi centri commerciali che meritano una visita che vi lascerà a bocca aperta per la cura dei particolari e per la meravigliosa architettura in stile art nouveau del primo novecento.

Opera Parigi

Quando saremo abbastanza stanchi di vagare per la zona dello shopping e della bella vita parigina riprenderemo la metropolitana, prima la linea 9 per poi cambiare sulla linea 6 e raggiungere Bir-Hakeim. Il percorso sulla linea 6, una metropolitana su ruote gommate, offre una suggestiva vista sulla Tour Eiffel. Dalla stazione di Bir-Hakeim in pochi minuti raggiungeremo la Tour Eiffel, dove aspetteremo l’orario propizio per ripartire verso l’aeroporto e salutare parigi… au revoir!!!

***

– GUIDA ESSENZIALE – 

VISITARE PARIGI IN 4 GIORNI

ITINERARIO GIORNO 1 | ITINERARIO GIORNO 2 | ITINERARIO GIORNO 3 | ITINERARIO GIORNO 4